IC MARMIROLO

IC MARMIROLO

MARMIROLO “MARCONI”

VIA PARINI 2,
46045 MARMIROLO MN


Cod. Meccanografico: MNMM81401V

Telefono: 0376294664
Email: MNIC81400T@istruzione.it

Le strutture

Finalità educative e formative

Le finalità della nostra mission intendono migliorare i risultati scolastici potenziando l’identità dell’Istituto attraverso l’utilizzo del curricolo verticale per competenze, la collaborazione tra docenti di plessi e ordini diversi, la digitalizzazione, il monitoraggio dei risultati e l’apertura al territorio per favorire:         

  1. il successo formativo di tutti gli alunni      
  2. l’acquisizione delle competenze chiave e di cittadinanza         
  3. il rafforzamento delle competenze essenziali

Si persegue il miglioramento del servizio agli utenti ed alla comunità attraverso:           

  1. una progettazione didattica chiara e condivisa
  2. il potenziamento delle nuove tecnologie a supporto della didattica, dell’organizzazione, della comunicazione        
  3. la formazione del personale     
  4. la collaborazione con le istituzioni e le realtà del territorio

La scuola secondaria di Marmirolo è ad indirizzo musicale (SMIM scuola media indirizzo musicale) gli strumenti sono pianoforte, violino, sax e flauto.

Organizzazione didattico formativa

Nel plesso sono presenti:

  • 16 docenti curricolari e 2 docenti IRC
  • 8 docenti di sostegno
  • 2 educatrici ad personam

Elementi caratterizzanti

  • Life Skills

Attività espressivo/teatrali

  • Spettacoli degli alunni dell’indirizzo musicale
  • Partecipazione a uscite didattiche e visite guidate
  • Gruppo sportivo scolastico
  • Partecipazione a gare
  • Adesione ai progetti didattici ambientali del Parco del Mincio
  • Corsi di recupero
  • Azione della scuola per l’inclusione scolastica
    La scuola dispiega azioni e realizza attività per favorire l’inclusione degli alunni con disabilità nel gruppo dei pari. Il GLI (Gruppo di Lavoro per l’Inclusione) e il GLH (Gruppo di Lavoro per l’Integrazione) definiscono le linee principali di intervento in un’ottica di miglioramento del servizio. Gli insegnanti curricolari e di sostegno utilizzano metodologie che favoriscono una didattica inclusiva. Alla formulazione dei Piani Educativi Individualizzati partecipano tutti gli insegnanti della classe. Il raggiungimento degli obiettivi definiti nei Piani Educativi Individualizzati viene monitorato con regolarità. A scuola si prende cura degli alunni con bisogni educativi speciali attraverso piani Didattici Personalizzati che sono aggiornati con regolarità e con strategie inclusive. La scuola realizza attività di prima/seconda alfabetizzazione e percorsi personalizzati, attraverso PDP, per gli alunni stranieri da poco in Italia. Le risorse messe a disposizione: docenti di sostegno, educatori ad personam, educatori per alunni con BES (dislessia/discalculia/disgrafia), mediatori culturali, psicologo, docenti.

Composizione del gruppo di lavoro per l’inclusione (GLI):

  • Dirigente scolastico
  • Docenti curricolari
  • Docenti di sostegno
  • Personale ATA
  • Specialisti ASL
  • Associazioni

Progetto continuità
Raccordo tra i vari ordini di scuola per la formazione delle classi realizzano: incontri tra docenti dei vari ordini di scuola (infanzia, primaria e secondaria di primo grado) microprogetti di accoglienza, incontri con i genitori degli alunni delle classi in entrata nei vari ordini di scuola per la presentazione del POF (piano offerta formativa).
Progetto orientamento
Per aiutare gli alunni nella scelta della Scuola secondaria di secondo grado la scuola offre incontri di orientamento con uno psicologo e fornisce materiale informativo dei vari istituti.

Modello organizzativo

Le ore di lezione sono di 60 minuti.

Scansione oraria delle lezioni
Classi Giorni e orario
1 A – 1 C – 2 A – 2 C – 3 A – 3 B – 3 C dal lunedì al sabato dalle ore 7:50 alle ore 12:50
1 B – 2 B dal lunedì al venerdì dalle 7:50 alle 13:50

Rientri pomeridiani SMIM al lunedì, al martedì e al mercoledì dalle 14:00 alle 17:00 per le classi 1 A – 1 B – 3 B

Rapporti con le famiglie

I rapporti scuola – famiglia sono così pianificati:

  • Assemblea con i genitori per elezione rappresentanti (ottobre)
  • Consigli di classe con i genitori (novembre e marzo)
  • Colloqui individuali con i docenti, su appuntamento, da metà novembre a metà maggio (sospensione a febbraio)
  • Consegna del Documento di Valutazione (febbraio e giugno)

Servizi gestiti dal comune

  • Scuolabus
  • Piedibus
  • Prescuola
Dove siamo: